Arredamento, Guide

Come scegliere l’arredamento adatto a una spa

L’arredamento spa è fondamentale per garantire l’atmosfera di massimo relax all’interno di un luogo che è l’essenza stessa del benessere. Pertanto, è imprescindibile uno studio specifico della singola struttura attraverso cui portare la massima armonia, con un equilibrio costante tra funzionalità e gradevolezza estetica. In questo approfondimento vi portiamo alla scoperta dell’arredamento per spa, in modo da realizzarlo nel modo migliore possibile.

Arredamento per spa: nel segno del design

Il design è al centro dell’arredamento, oggi, e riguarda molteplici aspetti che vanno dalle aspettative del cliente finale, alla gestione degli spazi, così da creare un effetto dove la mente si trovi a riposare al primo sguardo, integrando, allo stesso tempo quelle attrezzature in grado di garantire, a livello pratico, il massimo relax. 

Imprescindibile bilanciare, quindi, i giusti materiali, i colori, ma anche la praticità delle soluzioni. Quando questi tre elementi riescono a convergere il risultato è davvero assicurato. Ricordiamo che l’obiettivo è di far percepire con immediatezza l’atmosfera della spa che è necessario invogli la persona a rilassarsi, a farsi coccolare e a trascorrervi diverso tempo, con il desiderio di non andare mai via. Andiamo più nel dettaglio.

Come arredare una spa: i materiali

I materiali sono fondamentali nella scelta dell’arredamento centro benessere spa. Quelli che risultano più adatti sono:

  • Legno. Il legno è il materiale che maggiormente fa pensare al relax, complici i toni caldi e il forte richiamo che ha con la natura. Fondamentale scegliere quello giusto a seconda dell’effetto che si vuole ottenere: l’ebano e il rovere per gli ambienti più ricercati; il faggio e il ciliegio per quelli più luminosi. Un risultato nel segno del relax.

 

  • Pietra. Un materiale di eccellenza per quanto riguarda il centro benessere, da non sottovalutare e inserire, quando possibile, con prodotti locali. Una soluzione calda, in grado di richiamare come il legno alla natura e che richiede poca manutenzione.


  • Vetro. La trasparenza è un tratto distintivo degli ambienti del centro benessere e il vetro consente sia di fare da elemento divisorio, nelle zone doccia ad esempio, sia di arricchire l’arredamento della spa. Un must che non può assolutamente mancare, in grado di dare senso di pulizia e relax.


  • Plexiglass. Un materiale moderno, versatile, raffinato ed elegante, ampiamente utilizzato nell’arredamento delle spa essendo anche pratico e resistente. Perfetto per i mobili come ad esempio tavoli e sedie, ma anche per le mensole e gli angoli in cui si vuole arredare sì, ma con discrezione.


  • Acciaio. L’acciaio è una garanzia per quanto riguarda la pulizia e l’igiene, perfetto per garantire soluzioni di arredo compatte, resistenti nonché semplici da pulire, eleganti come non mai e in totale armonia rispetto agli altri materiali che vi abbiamo citato. Una garanzia sotto tutti i punti di vista.

Come arredare una spa: i colori

I colori, nell’arredamento per spa, è importante che risultino rilassanti allo sguardo. Sotto questo punto di vista, sono fondamentali le luci, le quali è necessario che siano progettate fin dall’origine rispetto ai toni delle superfici, dei mobili e degli spazi in generale. Meglio preferire un ambiente soffuso e delicato, mai invasivo e dirompente, senza eccessi e sempre sobrio.

Accanto a colori come il bianco (da evitare tuttavia nella tonalità del bianco ottico, troppo d’impatto) sono perfetti i toni pastello del crema, l’avorio, l’azzurro e persino il verde, quando delicato come ad esempio nel caso del verde salvia. Si può osare, quindi, ma non strafare. L’atmosfera è necessario sia rarefatta e risulta imprescindibile che trovi riscontro nella qualità delle pitture utilizzate per le pareti, rigorosamente lavabili, e nella cura dei dettagli, con ad esempio la presenza di candele, lanterne, piante, e molto altro ancora. In questo modo lo stile della spa risulta intimo e personale.

Come arredare una spa: i mobili che non possono mancare

I mobili sono davvero cruciali, quando si tratta di una spa, ed è importante che riescano a garantire il giusto bilanciamento di  stile e praticità, proprio come nel design. Non possono mancare, accanto a mobili di arredo, sgabelli, carrelli e scrivanie, soluzioni come i lettini da massaggio, i lettini relax e le poltrone specifiche per i trattamenti estetici

Mobili capaci di coniugare innovazione, praticità e comfort, sia per i clienti sia per il personale che si trova ogni giorno a utilizzarli. Anche in questo caso a fare la differenza sono la qualità dei materiali, che è importante risultino adatti a essere igienizzati opportunamente, nonché i colori, in linea con quelli predisposti nell’arredamento spa degli ambienti.

Lemi BEAUTY & SPA
Via Mara Maretti Soldi, 13 - Casalbuttano (CR) 26011 - ITALY