Arredamento

Arredare un centro estetico: 6 attrezzature che non possono mancare

Arredare un centro estetico è una delle fasi più cruciali perché contribuirà a dare un senso e un’atmosfera allo spazio in cui lavorerete.

Cercate di tenere sempre a mente che la regola d’oro è cercare di bilanciare sempre la bellezza e la funzionalità, il design e la praticità. Quindi non fatevi prendere dalla tensione organizzativa. Piuttosto concentratevi per capire quali sono i vostri obiettivi e in cosa volete specializzarvi.

Se siete determinati ad aprire un nuovo centro estetico, oltre a soddisfare le vostre esigenze di design personale, dovrete preoccuparvi soprattutto di rendere l’arredamento accogliente e trovare l’attrezzatura necessaria in grado di fornire tutti i trattamenti di bellezza basilari ai futuri clienti e aumentare così il loro benessere.

Se siete oberati di impegni e non riuscite a orientarvi, ecco una breve lista dei 6 prodotti che non dovrebbero mai mancare in uno studio estetico che si rispetti.

Le attrezzature fondamentali 

Uno studio estetico, specie se altamente specializzato in servizi specifici e innovativi, in teoria necessita di tantissime attrezzature. Tuttavia, se siete agli inizi dovrete, per forza di cose, concentrarvi solo sulle basi e quindi prendere in considerazione le attrezzature che vi permetteranno di eseguire i trattamenti che tutti i clienti si aspettano di trovare.

Ecco le principali attrezzature che potrete posizionare nelle cabine estetiche del vostro centro estetico.

Lettino per estetista 

Al primo posto c’è un elemento essenziale. Il lettino vi servirà per tantissimi trattamenti: dai massaggi alla depilazione, dai trattamenti di pulizia del viso alla fangoterapia. Assicuratevi che i lettini siano possibilmente certificati e realizzati con materiali di qualità, robusti e resistenti. Come prodotto di linea base si può cominciare con un lettino da massaggio con regolazione elettrica dell’altezza e manuale dello schienale, in modo da poter effettuare diversi trattamenti con un solo prodotto. Se disponete di un budget più alto si può optare per un prodotto più completo con più movimentazioni totalmente elettriche. Da tenere sempre presente la possibilità di aggiungerci accessori per implementare le funzionalità del lettino, come la cromoterapia, l’aromaterapia o il materasso riscaldato.

Poltrone per viso/pedicure 

Le poltrone multifunzionali per i trattamenti sono un must have se avete intenzione di fare manicure, pedicure, trattamenti del viso, epilazione e pressoterapia. Queste poltrone possono essere regolate in ogni posizione e sono quindi ideali sia per il comfort del cliente ma anche per la comodità del terapista che così può lavorare in condizioni ergonomiche perfette.

Carrello per estetica e sgabello

Questi sono due pezzi d’arredamento che saranno indispensabili per i terapisti che eseguiranno i trattamenti. Il carrello è meglio che sia fatto in legno (un materiale che si armonizza facilmente con l’ambiente) con ruote silenziate e almeno tre ripiani. Avere un trolley ha il pregio di poter spostare a piacimento l’attrezzo ed ottimizzare lo spazio di lavoro anche nel momento in cui si sta svolgendo il trattamento. Preferite sempre un design miniale e materiali di qualità in modo tale che il livello di usura sia molto basso e non vi ritroviate a doverlo cambiare dopo poco tempo.

Per quanto riguarda gli sgabelli da lavoro, ci deve essere un connubio tra la comodità per i terapisti e la bellezza del design che arricchisce la cabina estetica. Sebbene la scelta è a discrezione personale, il consiglio è di optare per i modelli girevoli, in pelle, con seduta tonda e altezza regolabile mediante pompa a gas.

Lampada professionale con lente di ingrandimento 

Ci sono trattamenti che richiedono molta precisione, come la manicure, la pedicure o la nail art e una lente d’ingrandimento non può che essere una comodità in più. Meglio scegliere lampade a led e da terra che si riescono a posizionare facilmente vicino al lettino o alla poltrona.

Vaporizzatore 

È fondamentale per uno dei trattamenti più richiesti nel mondo dell’estetica: la pulizia del viso. Dopo la detersione della pelle e l’applicazione di un tonico rifrescante, l’irrorazione del vapore caldo è un passaggio essenziale per la successiva pulizia manuale e il peeling.  Il vaporizzatore è presente sul mercato in diverse versioni: da tavolo o con stativo, analogico o digitale, con o senza ozono che svolge un’azione disinfettante e di chiusura dei pori della pelle. Per l’importanza che ha il vaporizzatore Lemi ha studiato un carrello che contiene all’interno un vaporizzatore a scomparsa. E’ quindi perfetto per la multifunzionalità della cabina, mantiene in ordine e pulito lo spazio.

Termocoperta e scaldalettino

Assicuratevi sempre che la temperatura della cabina estetica sia sufficientemente alta perchè i clienti nella maggior parte dei casi dovranno togliersi i vestiti. Un’ulteriore garanzia per il loro comfort sono le termocoperte e gli scaldalettini che oltre ad essere dei coadiuvanti, aumentano, grazie al calore, l’efficacia di alcuni trattamenti.

La minuteria fondamentale

In uno studio estetico come si deve, per lavorare nel modo giusto non vi serviranno solo le attrezzature. Per i servizi base come ceretta, pulizia del viso, manicure, pedicure vi servirà assolutamente la minutera professionale che ogni estetista deve avere sempre a portata di mano. Ecco gli strumenti più importanti:

  • lamette
  • pinzette per sopracciglia
  • filo per la depilazione araba
  • oli essenziali
  • fanghi
  • creme per il corpo, per il viso e le mani
  • smalti
  • lampada UV per gel e acrilico

L’arredamento vero e proprio 

Fino ad ora abbiamo parlato dell’arredamento “tecnico” ovvero di attrezzi e accessori che aiutano nello svolgimento delle terapie estetiche e di benessere. Tuttavia occorre prestare attenzione anche all’arredamento che può essere notato anche da clienti che ai lettini, alle pinzette e ai vaporizzatori non ci fa caso più di tanto.

Per quanto riguarda l’arredamento degli interni, non fate tutto da soli: non esitate ad affidarvi al parere di un interior designer professionista.

Ad ogni modo avrete bisogno di alcuni mobili per l’ingressoscaffali per mettere in evidenza i prodotti e poltrone comode per la sala d’attesa. Infine arredate anche ogni singola cabina estetica in modo tale da renderla, oltre che funzionale e completa per gli addetti ai lavori, anche confortevole e accogliente per i clienti. Ricordatevi degli specchi e dei mobili per conservare gli asciugamani puliti.

 

Lemi BEAUTY & SPA

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Post a Comment

Via Mara Maretti Soldi, 13 - Casalbuttano (CR) 26011 - ITALY